A metà degli anni '70 il tasso di criminalità di New York City ha raggiunto livelli impensabili e la città è sull'orlo della bancarotta. Nel 1977, lo Stato di New York assume Milton Glaser per progettare un logo per rilanciare il turismo. All'epoca è già famoso per le innumerevoli creazioni, tra cui in ambito musicale, numerose copertine di classica e jazz. Uno dei suoi primi poster è quello inserito nel '66 nel Greatest Hits di Bob Dylan, mentre due anni dopo cura l'intera grafica del primo disco della Band, Music from Big Pink. Mentre sta andando a una riunione, seduto in taxi, ha l'idea del logo con una "I" maiuscola e un cuore rosso, sopra le lettere "NY" nel carattere tipografico della macchina da scrivere. Sempre all'interno dell'operazione viene pubblicato dalla Salsoul un disco mixato da Tom Moulton, uno degli inventori del mix a 12 pollici, con la foto di un pin appuntato sul bavero di un cappotto. Milton Glaser è scomparso domenica 26 giugno nel giorno del suo 91° compleanno. (Danilo Di Termini)

 s-l640iloveny

Top ten del mese

1.
Valutazione Autore
 
87
Valutazione Utenti
 
0 (0)
2.
Valutazione Autore
 
80
Valutazione Utenti
 
0 (0)