Il jazz (e la musica) che ci pare e piace

26.3.20 Dove si parla dei fratelli Cohen (con la h), ma soprattutto di Avishai.

Mi rendo conto che questa mia rubrichetta appaia un po' strampalata, ma è nata senza una direzione precisa (se non quella di essere composta rigorosamente da 2020 parole) e credo che tale resterà, visti i tempi, almeno per un po'. Vi chiedo di aver pazienza e seguirmi fiduciosi nei meandri dei miei ascolti, alla scoperta di cose interessanti e curiose. Il pezzo della scorsa settimana era un panegirico di Disco Club, ma anche un omaggio ai negozi di dischi ancora (r)esistenti. Poiché in questo periodo per tutti si tratta di (r)esistere, avere qualcuno che ti dà una mano è davvero una bella cosa. E anche i tanto deprecati social vengono bene: è lì che ho incrociato dopo qualche tempo Marie Ferré, un'amica oltre che ufficio stampa della ECM in Italia. Me la presentò Antonio Vivaldi, appassionato di musica, critico e un sacco di altre cose, anche lui conosciuto, ormai secoli fa, in negozio. Facciamola breve che 2020 parole son poche: con Marie ci sentiamo per scambiarci impressioni e sentimenti su quello che sta accadendo. Dice che mi manderà il nuovo album di Avishai Cohen. Ringrazio. Penso: l'ho già ascoltato; si chiama Playing The Room, in duo con il pianista Yonathan Avishai, è uscito a settembre e ricordo una delicatissima cover di Sir Duke di Stevie Wonder. A questo punto urge una piccola spiegazione: c'è un altro Avishai Cohen, suona il contrabbasso e non è parente; invece 'questo' è il fratello di Yuval, sassofonista e di Anat, clarinettista; insieme formano i 3 Cohens. Apro la posta e trovo Big Vicious, il nuovo progetto del trombettista, un originale ensemble formato da Yonatan Albalak alla chitarra Uzi Ramirez alla chitarra e basso, Aviv Cohen e Ziv Ravitz alla batteria ed elettroniche varie; avrebbero dovuto suonare in Italia a marzo, ma ovviamente la data è saltata. Peccato perché la loro musica è davvero interessante, mescola rock, pop, trip-hop, ma tiene salda la barra del jazz. Esce a fine mese, ovviamente per ECM; in attesa di vederlo dal vivo, tutti insieme abbracciati.

 

I DISCHI DI QUESTA SETTIMANA

Avishai Cohen, Yonathan Avishai - Sir Duke

 

 3 Cohens Sextet - The Mooch - Live @ Jazz à La Villette 2018

 

Avishai Cohen's Big Vicious - Tear Drop

 

Avishai Cohen's Big Vicious - Pyramid Song (Radiohead) @ Jazz sous les pommiers 2019

 

Top ten del mese

1.
Valutazione Autore
 
90
Valutazione Utenti
 
0 (0)
2.
Valutazione Autore
 
81
Valutazione Utenti
 
0 (0)