Stampa
PDF
 
Rock Recensioni MARISSA NADLER - Strangers
 

MARISSA NADLER - Strangers MARISSA NADLER - Strangers Hot

MARISSA NADLER - Strangers

Dettagli

Titolo
Strangers
Anno
Casa discografica

Come per July (2014) la copertina di Strangers è melodrammatica e in bianco e nero; una fedele rappresentazione delle ballate di Miss Nadler che sono melodiose, avvolgenti e curate. Alcune sono esili ed essenziali, altre più gonfie e soniche. La sostanza però è una scrittura solida circondata da arrangiamenti eleganti: pianoforti, archi, organi, elettricità misurata e moderata. La voce di Marissa ondeggia tra il sognante (Hungry Is The Ghost con i suoi riverberi) e il tendente-folk (Shadow Show Diane) e così la musica di questo disco. Strangers abita nello stesso paese di Hope Sandoval e dei Mazzy Star, di Joanna Newsom se non fosse così medievale e fissata con l’arpa, di tante cantantesse che, prima di lei, hanno riletto la canzone tradizionale attraverso lenti indipendenti. Marissa non ha un talento scoppiettante. È brava a modo suo: melodrammatico e bianco e nero. (Marco Sideri)

 

 

opinioni autore

 
MARISSA NADLER - Strangers 2016-05-27 19:43:35 Marco Sideri
Giudizio complessivo 
 
72
Marco Sideri Opinione inserita da Marco Sideri    27 Mag, 2016
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews

Top ten del mese

1.
Valutazione Autore
 
85
Valutazione Utenti
 
0 (0)
2.
Valutazione Autore
 
76
Valutazione Utenti
 
0 (0)
3.
Valutazione Autore
 
71
Valutazione Utenti
 
0 (0)