Stampa
PDF
 
Rock Recensioni MIDLAKE – Antiphon
 

MIDLAKE – Antiphon MIDLAKE – Antiphon Hot

MIDLAKE – Antiphon

Dettagli

Artista
Titolo
Antiphon
Anno
Casa discografica

Partono le note di Antiphon, il brano in apertura che ha dato il titolo, e tutto ritorna, familiare, con quell'incedere indolentemente malinconico che ha fatto grandi almeno un paio di dischi. Qualcosa non torna, però la voce è simile, ma non identica a quella che ricordavamo, di Tim Smith. Lui non c'è più gli altri hanno serrato i ranghi, hanno spesso incupito e appesantito il suono, ed il risultato è qui, in un disco che fa onore alla gloriosa sigla alt rock che ha (ben) inaugurato il terzo millennio. La voce è quella di Eric Pulido, tutt'altro che disprezzabile. Restano i riferimenti alla psichedelia classica, le trottate che partono dai Byrds ed arrivano ai Fleet Foxes passando per i Doors, ma anche chi cerca le consuete, felpate sferze prog non resterà deluso: a volte fanno capolino i Genesis di un eone fa, ad esempio nella splendida Aurora Gone. Transizione, ma dorata. (Guido Festinese)

 
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews

Top ten del mese

1.
Valutazione Autore
 
83
Valutazione Utenti
 
0 (0)
2.
Valutazione Autore
 
80
Valutazione Utenti
 
0 (0)
3.
Valutazione Autore
 
80
Valutazione Utenti
 
0 (0)
4.
Valutazione Autore
 
79
Valutazione Utenti
 
0 (0)
5.
Valutazione Autore
 
75
Valutazione Utenti
 
0 (0)