Stampa
PDF
 
Ristampe Recensioni THE LONG RYDERS - Native Sons
 

THE LONG RYDERS - Native Sons THE LONG RYDERS - Native Sons Hot

THE LONG RYDERS - Native Sons

Dettagli

Titolo
Native Sons
Anno
Casa discografica

Prima la disco, poi i New Romantics, poi i Wham! Per gli appassionati di rock e punk i primi anni ’80 potevano sembrare un incubo sonico. Poi qualcuno cominciò a parlare di giovani gruppi californiani che fondevano psichedelia e atmosfere roots e che ai synth preferivano le chitarre. All’interno dell’effimero (ma influente) movimento ‘Paisley Underground’ i più vicini alla musica tradizionale e (e in tal senso pionieri del revival della cosiddetta ‘Americana’) furono i Long Ryders di Sid Griffin e Mike Stevens. Native Sons (1984) è il loro disco più bello dove una stringatezza di matrice punk si fonde con l’amore per Byrds e Flying Burrito Brothers e diverse composizioni hanno un bel sapore antico-moderno.Il pezzo forte resta 'Ivory Tower' che la voce dell'ospite d'onore e maestro Gene Clark rende magica e malinconica insieme. La pregevole ristampa Prima comprende anche l’ep d’esordio 10-5-60, più virato verso la psichedelia sixties. (Antonio Vivaldi)

 



opinioni autore

 
THE LONG RYDERS - Native Sons 2011-08-15 18:42:17 Antonio Vivaldi
Giudizio complessivo 
 
75
Antonio Vivaldi Opinione inserita da Antonio Vivaldi    15 Agosto, 2011
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Giudizio complessivo 
 
99  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
THE LONG RYDERS - Native Sons 2012-03-21 17:58:10 ferdinando ciampi
Giudizio complessivo 
 
99
ferdinando ciampi Opinione inserita da ferdinando ciampi    21 Marzo, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

si', ma..

assolutamente d'accordo sul fatto che i Long Ryders (e dream synd. e green on red etc) ci hanno aiutato ad evitare di vomitare troppo spesso negli anni ottanta.
Native sons e' bello, ma credo lo siano perlomeno altrettanto State of our union e two Fisted Tales(gli lp seguenti)

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 
Powered by JReviews

Top ten del mese

1.
Valutazione Autore
 
89
Valutazione Utenti
 
0 (0)
2.
Valutazione Autore
 
88
Valutazione Utenti
 
0 (0)
3.
Valutazione Autore
 
87
Valutazione Utenti
 
0 (0)
4.
Valutazione Autore
 
86
Valutazione Utenti
 
0 (0)
5.
Valutazione Autore
 
86
Valutazione Utenti
 
0 (0)
6.
Valutazione Autore
 
86
Valutazione Utenti
 
0 (0)
7.
Valutazione Autore
 
85
Valutazione Utenti
 
0 (0)
8.
Valutazione Autore
 
83
Valutazione Utenti
 
0 (0)
9.
Valutazione Autore
 
80
Valutazione Utenti
 
0 (0)
10.
Valutazione Autore
 
80
Valutazione Utenti
 
0 (0)