La mezz'ora dell'Ignoranza di Diego Curcio

L'ultima puntata della (Mezz)ora dell'ignoranza (siete contenti, he?) è dedicata alle cover. "Ma che originalità!" direte voi. E forse avete ragione. Ma l'ignoranza è anche questo. E quindi, bando alle ciance, partiamo con le canzoni e iniziamo con una delle cover più insensate del globo: "Amico" di Don Backy rifatta da Billie Joe Armstrong dei Green Day... che ignoranza!

Una delle prime cover punk di un pezzo pop che abbia mai sentito in vita mia (in realtà si tratta di una pratica assai diffusa) è stata "Stand by me" dei Pennywise. Una vera bomba che, a 15 anni (ma anche dopo), mi faceva letteralmente andare fuori di testa, con quell'accelerazione finale e il ritornello che diceva "fucking stand by me".

Appena l'ho sentita non pensavo fosse una cover, per me era solo il pezzo più punk di "Sandinista!" e ancora oggi è uno dei miei brani preferiti dei Clash: parlo di "Police on my back" degli Equals, rifatta in modo magistrale, con Mick Jones alla voce. Un pezzo che oggi suona sempre attualissimo.

Non potevano manca, neppure questa volta (ma tanto è l'ultima), gli Husker Du. Di cover della band di Mould, Hart e Norton ce ne soon a bizzeffe, ma io vi consiglio un intero album dedicato a loro e suonato e cantato da Franco Zaio. È davvero un disco splendido, che trovate anche da Gian. Questa "Pink turns blue" tratta da Zen Arcade vede la pregevole partecipazione di Francesca Pongiluppi, la Pongi insomma.

Quasi 20 anni fa, era il 2002, NOFX e Rancid hanno pubblicato uno split epocale in cui ognuno faceva le cover dell'altro. Un disco splendido, che ho adorato sin da quando è uscito. Uno dei pezzi più riusciti, sul lato NOFX, è la cover di Radio in versione raggae, da "Let's go" del 1994.

A questo punto non posso che passare all'altro lato dello split, quello dei Rancid, e quindi vi beccate una vera chicchetta: "Vanilla Sex", pezzo ignorantissimo dei NOFX, dal disco "S&M airlines" dell'89.

Anche in questo caso non sapevo che si trattasse di una cover e come succede molte volte direi che siamo ben oltre l'originale. Sto parlando di "I can see clearly now" di Johnny Nash, quindi un pezzo soul suonato in versione punk dagli Screeching Weasel su "My brain hurts" del 1991. Esiste anche una versione reggae a cura di Jimmy Cliff.

Nella mitica compilation "Flower punk rock" del 1995, che faceva il punto sulla scena pop-punk dell'epoca, c'erano due pezzi splendidi dei Fichissimi, che da lì a poco si sarebbero sciolti. Uno era una cover di un brano oscuro degli anni Sessanta: "La ragazza bruttina", che nella versione originale era de I Tipi.

&t=36s

Nel 1998 i Presidents of the Usa se ne uscirono con un video super divertente e una canzone pazzesca: "Video kill the radio star"- Era una cover, ma io, che ero un sedicenne ancora più ignorante di adesso, non lo sapevo. Il pezzo originale era degli ottimi Buggles e risaliva a quasi 20 anni prima.

"How to clean everything" dei Propagandhi, uscito nel 1993, non è solo uno dei dischi più belli degli anni '90, ma anche del punk-hc in assoluto. Alla fine dell'album la band ha piazzata sta cover senza senso, ma ottima, dei Cheap Trick, "I want you to want me".

Nel 2002 i Good Riddance hanno pubblicato un album di sole cover "Cover Up", che in Italia era stato distribuito dalla Nh-n Records del mio amico Francesco Derchi. In quell'album c'era l'ottima "Come dancing" dei Kinks, contenuta anche nel disco "A comprehesive guide to moderne rebellion" del 1996 sempre dei Good Riddance, naturalmente.

Chiudo quest'ultima puntata della "(Mezz)ora dell'ignoranza" con un classico dei classici: "Viva Las Vegas", pezzaccio di Elvis rifatto dai Dead Kennedys nel loro primo album. Una versione magistrale. Vabbè ragaz, grazie a tutte e tutti quelli che hanno seguito questa maratona radiofonica e hanno perso qualche mezzora dietro alle mie cavolate. Grazie a Gian, a Dario e a tutti i quelli che hanno proposto su questa pagina i loro programmi. Ci si vede in giro! Viva Disco Club!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Top ten del mese

1.
Valutazione Autore
 
87
Valutazione Utenti
 
0 (0)
2.
Valutazione Autore
 
80
Valutazione Utenti
 
0 (0)