Stampa
PDF
 
Miscellanea Articoli miscellanea La Claque, venerdì 28 novembre, Picchio dal Pozzo
 

La Claque, venerdì 28 novembre, Picchio dal Pozzo La Claque, venerdì 28 novembre, Picchio dal Pozzo Hot

Picchio dal Pozzo Live 1

A volte ritornano. Per fortuna, aggiungeremo subito. Per fortuna delle orecchie provate da troppe banalità assortite e da X Factor da gogna pubblica. Il Picchio dal Pozzo può assentarsi per qualche mese o qualche decennio, ma poi torna. E' ormai più un'idea di suono che un gruppo, una consuetudine ironica e lievemente disincantata che c'entra poco con questi tempi, ma neppure è mera nostalgia per un mondo che sembra lontano quanto la civiltà nuragica, quello del prog rock fatto con gusto, intelligenza, e una valigiata di ascolti di altre musiche. Alla Claque il Picchio dal Pozzo aveva inciso l'ultimo disco dal vivo, alla Claque sono tornati venerdì 28, freschi reduci da una memorabile puntata in Giappone, a Tokyo, dove i Nostri godono di una considerazione che qui potrebbe sembrare un miraggio indotto da sostanze psicotrope. Formazione assestata su un ottetto, con i membri storici Aldo De Scalzi, Paolo Griguolo e Aldo di Marco ben coadiuvati da Edmondo Romano, Dado Sezzi, il basso a cinque corde di Massimo Trigona, le tastiere di Luca Cresta, le proiezioni di Sergio Gazzo. Alla Claque sono arrivati anche due graditi ospiti, due figure che fecero grande il suono lunatico e deliziosamente "stundaio", come direbbero a Genova, del Picchio: Sergio Romano al sax tenore, ed il piccolo grande uomo Claudio Lugo con il suo soprano ricurvo, l'unica vera bomba intelligente (sonora) che conosciamo. Lugo ha agito da par suo: in improvvisazione con gli altri. Forse questa è la via che dovrebbe scegliere per nuove incisioni il Picchio, come già successe con il disco del ritorno nel 2004. Sia chiaro: riascoltare Il Presidente o Uccellin del bosco è sempre una gioia per le orecchie, ma non vorremmo far la fine dei giapponesi che imparano a memoria le cose. Preferiamo un Picchio sporto pericolosamente sul bordo del Pozzo, a rischio di caderci dentro e creare un gran sciacquio. Siamo sicuri che sarebbe molto musicale. (Guido Festinese)

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Top ten del mese

1.
Valutazione Autore
 
86
Valutazione Utenti
 
0 (0)
2.
Valutazione Autore
 
84
Valutazione Utenti
 
0 (0)
3.
Valutazione Autore
 
84
Valutazione Utenti
 
0 (0)
4.
Valutazione Autore
 
80
Valutazione Utenti
 
0 (0)
5.
Valutazione Autore
 
75
Valutazione Utenti
 
0 (0)