Stampa
PDF
 
Jazz Recensioni THE COMET IS COMING - Trust in the Lifeforce of the Deep Mystery
 

THE COMET IS COMING - Trust in the Lifeforce of the Deep Mystery THE COMET IS COMING - Trust in the Lifeforce of the Deep Mystery

THE COMET IS COMING - Trust in the Lifeforce of the Deep Mystery

Dettagli

Titolo
Trust in the Lifeforce of the Deep Mystery
Anno
Casa discografica

Nel mondo del jazz e note affini, notoriamente, si vive con una sindrome da “personaggio”: come se le sorti delle note che hanno fatto da nervatura creativa per la musica del Novecento dipendessero sempre e solo dalle singole persone. Le svolte epocali, invece, non le fanno le singole persone: anche se chi chiamano Charles Parker, Louis Armstrong o Mingus. Gli azzardi avventurosi dei certi musicisti geniali avvengono sempre all’interno di una temperie culturale, di un flusso complessivo che è la storia nel suo complesso. Senza locali della 52° strada e clima dell’epoca niente be bop. E Nessun Bird & Dizzy. La premessa per dire che suonano abbastanza ridondanti e stucchevoli le continue ricerche di “nuovi geni”. La storia cambia nel suo complesso, e i geni sono pesci che nuotano nella corrente e controcorrente contemporaneamente, non atomi solipsistici. Il tutto per dire che quando si ascolta un disco come questo, nuovo progetto di The Comet Is Coming, la tentazione di dire che il jazz ha un nuovo genietto della lampada è forte. Nelle fattezze di Shabaka “King” Hutchings, uno che può suonare come Maceo Parker o come Albert Ayler, o come John Coltrane. E’ la nuova generazione di jazzisti inglesi con la pelle scura e le idee chiare: un palcoscenico di un club jazz per loro vale tanto quanto un club dove si suona indie rock. Amano l’elettronica e al contempo conoscono ogni anfratto della storia del jazz, specie quella più visionaria. Shabaka  ha molti progetti paralleli, ma questo della “cometa che si avvicina” è il più appetibile per un pubblico trasversale: sax ( spesso filtrato),la  batteria di Betamax, tastiere di tutti i tipi dal misterioso Danalogue Ogni tanto una voce e un violino che entrano sul tutto: con una battuta irresistibile che contagia al primo ascolto, e una miscela esplosiva tra il jazz astrale e psichedelico di Sun Ra, la trance music, il post e l’indie rock, l’elettronica da (s)ballo, Pharoah Sanders,  e via citando. Ascoltare per credere. (Guido Festinese)

 

opinioni autore

 
THE COMET IS COMING - Trust in the Lifeforce of the Deep Mystery 2019-08-25 13:47:53 Guido Festinese
Giudizio complessivo 
 
85
Guido Festinese Opinione inserita da Guido Festinese    25 Agosto, 2019
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews

Top ten del mese

1.
Valutazione Autore
 
95
Valutazione Utenti
 
0 (0)
2.
Valutazione Autore
 
90
Valutazione Utenti
 
0 (0)
3.
Valutazione Autore
 
85
Valutazione Utenti
 
0 (0)
4.
Valutazione Autore
 
83
Valutazione Utenti
 
0 (0)
5.
Valutazione Autore
 
75
Valutazione Utenti
 
0 (0)
6.
Valutazione Autore
 
70
Valutazione Utenti
 
0 (0)