Stampa
PDF
 
Jazz Recensioni RENATO STRUKELJ TRIO - Giammai
 

RENATO STRUKELJ TRIO - Giammai RENATO STRUKELJ TRIO - Giammai Hot

RENATO STRUKELJ TRIO - Giammai

Dettagli

Titolo
Giammai
Anno
Casa discografica

Se siete alla ricerca di un nome non consueto ma affidabile, nel campo del pianoforte jazz, e al contempo cercate quel quid in più che fa di un disco di jazz italiano un disco speciale, qui avete la sintesi perfetta. Strukely è un bel nome da seguire: formazione in pianoforte classico, nell'udinese, diverse avventure cameristiche, e poi l'avvicinamento al jazz con musicisti come Glauco Venier, Franco D'Andrea, Enrico Pieranunzi: un'anti-accademia dell'eccellenza, in pratica. Il “quid” in più qui è che Strukelj affianca alla sia ottima ritmica (Simone Serafini al contrabbasso e Luca Colussi alla batteria) il suono potente ed inimitabile dei sassofoni dell'amico Maurizio Giammarco, gran maestro delle ance. L'intervento di Giammarco fa da catalizzatore, imprimendo alle notevoli composizioni di Strukelj slancio e passionalità, costringendolo, quasi, a incamerare nel tocco una pregnanza ritmica salutare o dilatando i tempi (oltre dieci minuti di In You Own Sweet Way) senza che il tempo sembri passare. Insomma, un gran bel disco. (Guido Festinese)

opinioni autore

 
RENATO STRUKELJ TRIO - Giammai 2015-11-13 09:52:49 Guido Festinese
Giudizio complessivo 
 
80
Guido Festinese Opinione inserita da Guido Festinese    13 Novembre, 2015
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews

Top ten del mese

Nessun risultato trovato