Stampa
PDF
 
Jazz Recensioni ROBERT GLASPER - Black radio
 

ROBERT GLASPER - Black radio ROBERT GLASPER - Black radio Hot

ROBERT GLASPER - Black radio

Dettagli

Titolo
Black radio
Anno
Casa discografica

Una radio black con un palinsesto come questo allestito dal tastierista canadese, ma texano di adozione, forse funzionerebbe anche in Italia. Sentire in FM, Bilal che vocalizza alla Prince in “Letter To Hermoine”, Erykah Badu che prende il testimone di Coltrane per “Afro blue” di Mongo Santamaria o il rap potente di Mos Def nel brano che dà titolo all'album, potrebbe essere una buona occasione per comprendere l'importanza di un genere da noi sempre negletto. Certo, non tutto funziona, come la cover di “Smells like teen spirit” dei Nirvana col vocoder alla Herbie Hancock anni '70 o “Cherish the day” di Sade alla quale Lalah Hathaway aggiunge solo un po' di eco (del tempo) e una ritmica elettronica. Ma tutto sommato questa sorta di antologia della black msuic contemporanea vale l'acquisto. (Danilo Di Termini)

opinioni autore

 
ROBERT GLASPER - Black radio 2012-02-29 11:19:29 Danilo Di Termini
Giudizio complessivo 
 
73
Danilo Di Termini Opinione inserita da Danilo Di Termini    29 Febbraio, 2012
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews

Top ten del mese

1.
Valutazione Autore
 
89
Valutazione Utenti
 
0 (0)
2.
Valutazione Autore
 
84
Valutazione Utenti
 
0 (0)
3.
Valutazione Autore
 
82
Valutazione Utenti
 
0 (0)
4.
Valutazione Autore
 
80
Valutazione Utenti
 
0 (0)
5.
Valutazione Autore
 
77
Valutazione Utenti
 
0 (0)
6.
Valutazione Autore
 
75
Valutazione Utenti
 
0 (0)