Stampa
PDF
 
Rock Recensioni ADRIAN CROWLEY – Some Blue Morning
 

ADRIAN CROWLEY – Some Blue Morning ADRIAN CROWLEY – Some Blue Morning Hot

ADRIAN CROWLEY – Some Blue Morning

Dettagli

Titolo
Some Blue Morning
Anno
Casa discografica
Durata
46.49

Di Adrian Crowley, da Dublino,  ci siamo persi qualcosa, visto che questo è il settimo disco del cantautore irlandese; la sua profonda voce baritonale,  supportata in gran parte da strumenti acustici e dagli archi di un piccolo ensemble, crea dense atmosfere, a volte gotiche alla Paul Roland, come in The Magpie Song, a volte più marcatamente folkloriche come nello splendido racconto The Wild Boar, dove il parlato evoca la grande tradizione orale irlandese, mentre in Hungry Grass l’eco di Love Will Tear Us Apart aleggia forse un po’ troppo nell’atmosfera oscura del brano. Dato il timbro vocale, Crowley, si confronta con  il rischio di facili paragoni ( Bill Callahan, Leonard Cohen, Tindersticks) , ma il disco non è assolutamente derivativo e di grande impatto, anche se richiede una buona attenzioni ai curatissimi testi d’impianto letterario per goderne del tutto la complessità. (Fausto Meirana)

 

 

Image Gallery

ADRIAN CROWLEY – Some Blue Morning

opinioni autore

 
ADRIAN CROWLEY – Some Blue Morning 2014-11-29 11:56:50 Fausto Meirana
Giudizio complessivo 
 
80
Fausto Meirana Opinione inserita da Fausto Meirana    29 Novembre, 2014
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews

Top ten del mese

1.
Valutazione Autore
 
86
Valutazione Utenti
 
0 (0)