Stampa
PDF
 
 

Diario del 11 aprile

Diario del 11 aprile
Oggi passa il maggior cacciatore di autografi del negozio. Roberto da anni dà la caccia a tutti gli artisti che fanno concerti a Genova e dintorni, intendendo anche le regioni confinanti. La settimana scorsa è stata proficua per lui, "Ne ho beccati quattro", "Elisa, Baglioni, Morandi, ma il quarto chi è?", "Gigi D'Alessio", "Gigi D'Alessio???? Ma no, dai. Tra l'altro tu gli autografi te li fai fare sempre su un disco, quindi vuol dire che hai in casa un cd di D'Alessio", "Serve per la firma, mica lo sento". M'informo sulle modalità dei suoi appostamenti, "E' stato facile farsi ricevere?", "Con Elisa e Gigi sì, Baglioni l'ho dovuto aspettare all'albergo vicino alla stazione Principe fino alle due. Anche Morandi doveva arrivare lì, alle due non c'era ancora, abbiamo chiesto e ci hanno detto che lo stavano aspettando. Alle tre vediamo in fondo alla strada una donnona insieme a un uomo che camminava un po' goffamente, 'Cammina come Morandi', dice uno, 'Non esagerare, sempre con questa storia dello scimmione'. Dopo pochi minuti lo scimmione arriva, belin aveva ragione l'altro, era Morandi. Mi avvicino e gli chiedo, 'Gianni, ma dove sei finito?', e lui 'Sono venuto a piedi dalla Fiumara fino a qui'. Così ho aggiunto anche la sua firma. Mi manca sempre quella stronza di Patti Smith. Ho visto già un po' di suoi concerti per cercare di beccarla, ma, appena vede dei fans, lei scappa via". Certo che farsi quattro chilometri di passeggiata notturna dalla Fiumara a Principe non è il massimo del piacere.
Oggi se Roberto fosse stato in negozio avrebbe avuto una preda facile. Nel tardo pomeriggio si affaccia un anziano (quasi vecchio) mi dà un'occhiata e si ritira, io mi giro verso di lui e allora rientra, mi dice "Sei sempre tu?", a vederlo sembra Gino Paoli, ma tutte le volte che è passato davanti alla vetrina ha sempre tirato dritto. Lo guardo bene, belin mi sembra lui, "Sì, sono sempre io" gli dico e indicando l'insegna "Il negozio da 50 anni, io solo da 43", "Le vendite? E' vero che c'è la ripresa dei vinili?", "Questa volta sì. Tra l'altro sabato c'è la festa del Record Store Day ed escono un sacco di dischi, tutti rigorosamente in vinile. Noi facciamo anche cantare qua fuori dalle 16, alle 17 c'è Bonfanti che presenta il suo doppio vinile", sua moglie gli dice, "Gino, se non devi andare via possiamo venire anche noi". E' lui! Disco Club è proprio diventato importante, le altre volte manco si fermava, oggi è entrato e mi ha dato del TU!!!

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Top ten del mese

2.
Valutazione Autore
 
90
Valutazione Utenti
 
0 (0)
3.
Valutazione Autore
 
81
Valutazione Utenti
 
0 (0)