Rock

Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

ImageNon ho neanche un disco dei Bitols. Ecco, l’ ho detto: ora si va a incominciare. I Am Sam è una raccolta di pezzi scritti da un gruppo di Liverpool (i Beatles) ed interpretati dai famigerati “Artisti Vari”, commento musicale al poco riuscito film con Sean Penn e Michelle Pfeiffer. Gli “Artisti Vari”, questa volta, hanno la voce dei Grandaddy, di Ben Folds, Ben Harper, Nick Cave ed Eddie Vedder  tra gli altri. Io ho sempre comprato i dischi di questi signori e nell’ occasione ho deciso di continuare a farlo. La musica è bella, niente da dire; sarei volutamente ingenuo sostenendo di non aver già sentito (milioni di volte) gran parte delle canzoni qui riproposte o di ignorare tout court il canzoniere dei Fabfòr.

Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

ImageIL. CLUB. DIMOTOCICLISMO. NERO. (e). RIBELLE: Urka!… Un disco di sporco, tagliente e fottuto rock ’n’roll, finalmente!… Macché, i tre B.R.M.C. solo sporadicamente affilano le chitarre e colpiscono duro come suggerirebbe la ragione sociale (nel singolo Whatever Happened To My Rock ’n’Roll –Punk Song-, guarda caso), perlopiù abitano un mondo dove i riferimenti più immediati paiono essere Charlatans, Stone Roses, Jesus & Mary Chain e Spiritualized invece di Stooges, Ramones e Clash. Niente di male in questo, intendiamoci, solo un fraintendimento.

Valutazione Autore
 
0
Valutazione Utenti
 
60 (1)
ImageQuando si ha un nome che giganteggia nella storia della canzone contemporanea e un’indole schiva, imprevedibile, incurante della propria immagine, ci si può permettere di giocare. E questo è esattamente ciò che ha fatto Bob Dylan in un album spiazzante, colorato e ludico eppure terribilmente rigoroso come Love And Theft. Varcata la fatidica soglia dei sessant’anni, un artista può avere la tentazione di vivere di rendita, utilizzando tutte le strategie possibili per catturare la benevolenza del pubblico. Questo vale per molti, ma non per Mr Zimmerman.
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
ImageCi sono mille motivi molto più che validi per non comprare, e probabilmente anche per evitare di ascoltare, il disco che questo quintetto newyorkese ci propone in un momento nel quale le tasche degli appassionati di musica vengono tassate continuamente dalle uscite di pletore di bei dischi. In primis l’incredibile messinscena creata dalla stampa inglese nei loro confronti, che li ha descritti come gli ultimi salvatori della musica rock, non quelle folk o punk che tanto successo hanno attualmente tra generazioni differenti, ma quella che parte dai Velvet Underground, passa attraverso la new wave e arriva non-si-sa-bene-a-chi.
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
ImageSei dischi in sedici anni significa scrivere canzoni solo quando si ha qualcosa da dire, senza inseguire le mode, e questo è il primo segreto per ottenere un bel risultato. A cinque anni dall’ultimo lavoro ritorna Suzanne Vega, e la prima sensazione d’ascolto è di raffinata semplicità: gli eleganti arpeggi di chitarra e la voce, serenamente aggraziata ma pensierosa, suonano sempre anni luce distanti dalla pletora di ragazze con chitarra (possibilmente di pessimo umore, se non incazzose) emerse negli ultimi anni.
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
ImagePer qualcuno (v. Blow Up) un lavoro bolso e senza idee. Per chi scrive una delle cose più belle di un’annata che, in ambito “canzone”, ha un po’ deluso. How I Long… dà l’impressione di essere più compatto rispetto ai dischi precedenti, compreso anche Spanish Dance Troupe che nel 1999 dette il via alla svolta “morbida” del gruppo subito dopo il licenziamento da parte della Mercury. Lo conferma anche Euros Child, leader del gruppo gallese: “Spanish Dance Troupe conteneva anche pezzi pensati come lati B di singoli che la Mercury non ha mai pubblicato e quindi è risultato un po’ raffazzonato.

Top ten del mese

1.
Valutazione Autore
 
94
Valutazione Utenti
 
0 (0)
2.
Valutazione Autore
 
92
Valutazione Utenti
 
0 (0)
3.
Valutazione Autore
 
86
Valutazione Utenti
 
0 (0)
4.
Valutazione Autore
 
86
Valutazione Utenti
 
0 (0)
5.
Valutazione Autore
 
84
Valutazione Utenti
 
0 (0)
6.
Valutazione Autore
 
82 (2)
Valutazione Utenti
 
0 (0)
7.
Valutazione Autore
 
82
Valutazione Utenti
 
0 (0)
8.
Valutazione Autore
 
80
Valutazione Utenti
 
0 (0)
9.
Valutazione Autore
 
80
Valutazione Utenti
 
0 (0)
10.
Valutazione Autore
 
78
Valutazione Utenti
 
0 (0)