Blue Morning di Dario Gaggero

Buon sabato a tutti!
Come state?
Bentornati a una nuova puntata di Blue Morning, un'ora in compagnia della musica nera in quasi tutte le sue sfumature presentata dal sempre vostro Dario Gaggero.
Per proseguire la tradizione partiamo da New Orleans con la scatenata 'I'm Walkin'' del nostro ormai classico apripista Fats Domino!


 

Rieccomi tra voi. Avete sgranchito le gambe o nemmeno Fats è riuscito a scollarvi dal divano?
Proseguiamo la nostra carrellata con uno dei massimi esponenti del blues contemporaneo in Italia: il cantante, chitarrista e – soprattutto – armonicista Marco Pandolfi.
Questa 'Lucky Man' è tratta dal suo ultimo e bellissimo album, 'Ambrotype'


 

Salutiamo Marco, augurandoci che possa tornare presto a esibirsi sui palchi di mezzo mondo come prima. E' un periodo molto duro per tutti, anche per chi ha scelto la musica dal vivo come professione.
Pensavo che da oggi in poi potrei inserire un brano di blues italiano ad ogni puntata. Che ne dite?
Intanto continuiamo con un bel filmato di Luther Allison, qui purtroppo negli ultimi anni della sua vita.
Il pezzo è 'It Hurts Me Too' di Elmore James, live al Montreal International Jazz Festival nel 1997.



E' arrivato il momento di un po' di rock'n'roll!
Eccovi un duo di giovanissimi (Lorrie e Larry Collins – all'epoca di questa incisione rispettivamente 16 e 14 anni, anche se Larry da come canta sembra ne abbia 8) e la loro 'Whistle Bait'.
Aggressività vicina a certo punk, velocità elevata...e doppi sensi pensati per un pubblico più adulto, ad occhio.
Signore e signori, the Collins Kids!


 

Abbiamo qualche estimatore del British Blues tra il pubblico?
Eccovi un'intensa 'Jumping at Shadows', registrata dai Fleetwood Mac al Boston's Tea Party poco prima dell'abbandono di Peter Green – e conseguente cambio di genere della band.
(per i pignoli: è la versione in 'Live in Boston vol.1')


 

Parlando dei Collins Kids mi sono reso conto con dispetto di non aver ancora postato nulla dell'ex bambino prodigio Stevie Wonder. Nel periodo in cui incideva questa 'For Once In My Life' si stava avvicinando a grandi passi alla piena maturità artistica che l'avrebbe portato a scrivere capolavori come 'Innervisions', 'Talking Book' e 'Songs in the key of life'.
O, se siete GianPier Guspe, 'Journey through the secret life of plants'...


 

E' arrivato il momento di postare qualcosa di Errol Dixon!
Nato in Giamaica, trasferitosi prima a New York e poi in Inghilterra è stato per breve tempo membro della Ram Jam Band di Geno Washington prima di tornare al suo primo amore.
Tratto dal suo sottovalutato album 'Blues in the Pot' (Decca 1969), questa è 'Confusion Blues'.


 

Sessionman di lusso (ha prestato il suo sax a incisioni a Aretha Franklin, Nina Simone, Coasters e una lista di artisti lunga come la quaresima – molto appropriata per il periodo, dunque) e artista di grande successo anche a suo nome su etichetta Atco: chi è?
So che avete indovinato: King Curtis!
Questa è la sua Instant Groove.


 

Dopo tutto questo soul groooove torniamo alla base con un classico degli anni '80: i Fabulous Thunderbirds, capitanati da Kim Wilson e Jimmie Vaughan (il fratello maggiore di Stevie Ray, per chi non lo sapesse).
Questo è il videoclip (addirittura!) di 'Wrap it up'!


 

Ora abbiamo un gigante del blues! Presentato in via del tutto eccezionale da Roosevelt Sykes e accompagnato dagli Aces, questo è Otis Rush con la sua 'I can't quit you baby'.
Qualcuno forse ne ricorderà una cover nel primo album dei Led Zeppelin....


 

Prima abbiamo parlato di Geno Washington e della sua Ram Jam Band: ed ora è tornato il momento di ballare!
Questa versione soul di 'Que sera sera' è tratta dal loro album dal vivo 'Hand Clappin', Foot Stompin', Funky-Butt...Live!'

 E sulle note di finali di 'Que Sera Sera' (che diventa anche Twist and Shout alla fine, come avrete notato) vi saluto e vi auguro una buona giornata, nei limiti.
Vi ricordo che il prossimo appuntamento con 'Blue Morning' è per martedì prossimo.
Stasera invece i più coraggiosi mi seguano dalle 21 alle 22:30 con Heavy Metal Parking Lot, il programma settimanale di hard rock ed heavy metal sponsorizzato dalla Pagliaro Panzer Division!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Top ten del mese

1.
Valutazione Autore
 
84
Valutazione Utenti
 
0 (0)
2.
Valutazione Autore
 
83
Valutazione Utenti
 
0 (0)