Stampa
PDF
 
 

Diario del 13 dicembre

Diario del 13 dicembre
Questa non c'era mai successa. Entra una vecchia signora, seguita a ruota dalla figlia, che si ferma davanti alla cassa, l'altra prosegue e la figlia la blocca "E dove va questa?" (rimbambita è sottinteso). La più giovane cerca dei dischi per regali natalizi e perde un po' di tempo con noi per la ricerca, mentre la madre sembra sempre più insofferente. La figlia la calma, "Adesso andiamo, no lì non puoi, è privato", conclude gli acquisti e poi porta via la vecchia madre. Troppo tardi, adesso capisco dove voleva andare la signora: nel nostro bagno. Non ce l'ha nemmeno fatta a raggiungere quello del bar. Nonostante il freddo apriamo la porta per arieggiare l'ambiente. Entra il nostro amico-cliente romano Massimo Kiss, "Ahò siete matti, col freddo che fa tenete aperta la porta?", ma gli bastano pochi passi dentro per capire il motivo. Le battute si sprecano, un altro cliente, presente al misfatto, dichiara "Del resto è giusto, questo è un negozio di pop...", una ragazza, non molto simpatica, che ha assillato Dario con le sue richieste, finalmente esce e qualcuno prontamente dichiara "Questa aveva la puzza sotto il naso".
Non va molto meglio col successivo. Ha l'aspetto da sballato, entra e chiede "Posso prendere questi cartoncini?" indicando le cartoline sul bancone, una con la banda del Diario di Disco Club e l'altra con me sulla porta in posa da John Lennon. Sono quasi lusingato, beh, alla fine non era proprio sballato. Lui le prende, si gira un attimo per dare un'occhiata all'espositore all'ingresso, mentre con cura piega le nostre foto e se ne va, portando le nostre immagini in giro per qualche pista. Sì, era sballato.
La cliente successiva va controcorrente. In genere sono i mariti che vengono a chiedere i dischi di Renato Zero per la moglie, in questo caso è lei alla ricerca dell'ultimo di Renato per regalare al compagno. Vuole essere sicura di aver preso il cd giusto e mi dice "Sa io non so proprio niente di musica, sono sotto zero". La guardo, voleva fare una battuta? No, non ride, è proprio seria.

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Top ten del mese

1.
Valutazione Autore
 
87
Valutazione Utenti
 
0 (0)
2.
Valutazione Autore
 
78
Valutazione Utenti
 
0 (0)