Stampa
 
Musica italiana Recensioni Italiani MERCANTI DI LIQUORE - Che/Cosa/Te/Ne/Fai/Di/Un/Titolo (V2 2005)
 

MERCANTI DI LIQUORE - Che/Cosa/Te/Ne/Fai/Di/Un/Titolo (V2 2005) Hot

ImageIl disco parte sbilenco con “Non siamo mai stati sulla luna”, arrangiata fra Mercury Rev e Francesco Renga, migliora molto a metà cammino e si sfuoca nel finale. I  Mercanti di Liquore avevano iniziato la loro carriera come cover band di Fabrizio De André (anche il nome è una citazione da “Il suonatore Jones”), salvo emanciparsi a poco a poco dall’ingombrante ombra del maestro, qui percepibile solo in “Senza titolo”.
Molto ha giovato  l’incontro, fra musica e teatro, con Marco Paolini, che ha dato loro le istruzioni per ritrovare un mondo affascinante, perduto e  popolare senza il nazional prima. Un mondo degno dello Jannacci d’annata come quello raccontato in “La semi automatica” e “La moglie brontolona”. Cosa manca è un po’ di nerbo, che verrebbe bene, ad esempio, per sostenere i sette minuti della commovente e picaresca storia di “Nella chiesa di Bellusco”. (Antonio Vivaldi)

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews