Musica italiana

Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
MUSICA NUDA - Banda Larga

Dieci anni, 6 dischi, un'idea di musica che si è evoluta nel tempo: dalle reinterpretazioni (spesso geniali) dei primi album agli originali degli ultimi, dall'essenzialità del duo voce - contrabbasso all'aggiunta di altri strumenti; oggi, con “Banda larga”, arriva addirittura tutta un'orchestra, quella da camera delle Marche, con la direzione e gli arrangiamenti di Daniele Di Gregorio, eminenza grigia dell'ultima produzione di Paolo Conte. Tra i brani, spesso introdotti da preludi strumentali, spiccano “Le cose” di Francesco Bianconi (Baustelle), “Qui tra poco pioverà” di Pacifico, una cover di “Les Tam-Tam du Paradis” e “Des ronds dans l'eau”, per il mercato francese che da sempre li ha eletti a propri beniamini. Ma se c'è un disco che meriterebbe il trionfo in patria è proprio questo. (Danilo Di Termini)

Valutazione Autore
 
79
Valutazione Utenti
 
0 (0)
BLUE WILLA - Blue Willa

Indicativo il nome del produttore, meglio: produttrice, come sempre più spesso capita di questi tempi. È miss Carla Bozulich, infatti, a produrre Blue Willa, esordio dei Blue Willa, che fino a ieri l’altro si chiamavano Baby Blue, e facevano indie rock, grossomodo. Qui cambia non solo il nome, ma pure il registro, e i BW si ritrovano impantanati in un album scuro e sperimentale, giocato tra una certa aria mitteleuropea, nelle melodie, e suoni ora ostici, ora semplicemente rock (quello di certi anni 90, a casa di gente come Sonic Youth o Fugazi). Bene, Blue Willa è un gran bel disco; candidato a un pubblico non oceanico, forse, ma capace di rinunciare allo scimmiottamento (spesso cifra dei volenterosi di casa nostra) in favore di un’ispirazione tonda. La voce (Serena Altavilla) guida la danza mentre intorno la musica si fa e si disfa. Bravi, anzi, good. (Marco Sideri)

Valutazione Autore
 
79
Valutazione Utenti
 
0 (0)
FEDERICO SIRIANNI - Nella prossima vita

Nonostante i molti anni di attività, tra concerti e teatro, il cantautore genovese Federico Sirianni ha prodotto solo tre cd: ‘Onde clandestine’ (2002), ‘Dal basso dei cieli’ (2006) e  ‘Nella prossima vita’, che esce in questi giorni.  La novità, in questo caso, è la paternità del progetto, condivisa con gli Gnu Quartet, l’eclettico ensemble che si confronta con  diversi generi musicali partendo da un background solidamente classico. Il flauto di Francesca Rapetti e gli archi di Stefano Cabrera, Roberto Izzo e Raffaele Rebaudengo, trovano accenti inediti  per  le canzoni di Sirianni,  ne smussano certi angoli per arrivare ad un suono armonico e pieno. Anche il cantato di Federico, talvolta, perde un po’ dell’abituale asprezza e si fa addomesticare dagli arrangiamenti, salvo ritrovare l’usuale terreno nei brani più incalzanti come ‘Nato sfasciato’ e ‘Ondanomala’. A separare le due immaginarie ‘facciate’ del disco troviamo un bell'interludio suonato in completa solitudine dal fiatista Edmondo Romano. (Fausto Meirana)

Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
MODENA CITY RAMBLERS - Niente di nuovo sul fronte occidentale

I Modena City Ramblers ripartono nel 2013 con un nuovo disco e un nuovo tour: NIENTE DI NUOVO SUL FRONTE OCCIDENTALE. Un doppio CD dalla duplice anima: un “Lato A” elettrico e aggressivo che fa da contraltare ad un “Lato B” più folk e poetico. Nuovo album e nuova linfa per un rodato live act che a ogni tour coinvolge decine di migliaia di persone e che da vent'anni a questa parte non smette di far ballare, sognare e viaggiare con orecchie, cuore e cervello. Canzoni nuove che parlano di storie, del nostro paese e dell'attualità controversa che questi giorni. Tutto cambia, nulla cambia. “Niente di nuovo”, per citare parte del titolo di questo doppio disco e questo – che sarà un lungo - nuovo tour: se cercate miele, disimpegno o effimeri suoni alla moda avrete una grande delusione: qui si celebra il “verbo” del Combat Folk e i “sacerdoti” migliori restano sempre i Delinqueint ed Modna!

CD in vendita da Disco Club a partire da martedì 5 febbraio 2013 al prezzo di 15,90 €
Valutazione Autore
 
77
Valutazione Utenti
 
0 (0)
MAMAVEGAS - Hymn For The Bad Things
Il fatto che cantino in inglese conta poco: è nell’approccio che i Mamavegas non paiono italiani. Data la situazione stagnante della musica nostrana questo, è, anche se per default,  un gran complimento.   Il sestetto romano incide il suo primo lavoro lungo in forma di impegnativo ‘concept’:sinteticamente  il brutto che si nasconde nei buoni sentimenti e nei buoni principi. C’era il rischio di apparire saccenti o presuntuosi, come capita a molti nostri artisti indie, e invece il sestetto romano inanella con grande levità  canzoni ben strutturate, arrangiate in modo elegante, melodicamente  fluide e al tempo stesso dotate di una strana, delicata solennità. Non siamo lontani dai livelli di un gruppo oggi superquotato quali gli islandesi Of Monsters and Men (manca solo il pezzone radiofonico tipo Little Talks) e non a caso Rough Trade ha deciso di distribuire i Mamavegas in Gran Bretagna. (Antonio Vivaldi)
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
FEDERICO SIRIANNI & GNU QUARTET - Nella prossima vita

Il cantautore Federico Sirianni presenta il suo nuovo album intitolato “Nella prossima vita” e realizzato in collaborazione con il Gnu Quartet, che ne ha curato gli arrangiamenti.
Nato a Genova, Federico Sirianni esordisce creando, con Marco Spiccio e Fabrizio Casalino, il gruppo La giostra dei pazzi, con cui nel 1992 vince la Festa degli Sconosciuti. Nel 1993 è ospite al Premio Tenco come miglior esordiente, l'anno successivo vince il Premio Regionale Ligure per la musica. Insieme a Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu delle Iene, scrive e mette in scena tre spettacoli di teatro canzone.

CD in vendita da Disco Club a partire da martedì 22 gennaio 2013 al prezzo di 14,90 €

vedi sotto video

Top ten del mese

1.
Valutazione Autore
 
99
Valutazione Utenti
 
0 (0)
2.
Valutazione Autore
 
94
Valutazione Utenti
 
0 (0)
3.
Valutazione Autore
 
85
Valutazione Utenti
 
0 (0)
4.
Valutazione Autore
 
85
Valutazione Utenti
 
0 (0)
5.
Valutazione Autore
 
85
Valutazione Utenti
 
0 (0)
6.
Valutazione Autore
 
85
Valutazione Utenti
 
0 (0)
7.
Valutazione Autore
 
84
Valutazione Utenti
 
0 (0)
8.
Valutazione Autore
 
83
Valutazione Utenti
 
0 (0)
9.
Valutazione Autore
 
83
Valutazione Utenti
 
0 (0)
10.
Valutazione Autore
 
83
Valutazione Utenti
 
0 (0)