Stampa
PDF
 
Miscellanea Articoli miscellanea 19 dicembre 2015 - La festa dei 50 anni di Disco Club
 

19 dicembre 2015 - La festa dei 50 anni di Disco Club 19 dicembre 2015 - La festa dei 50 anni di Disco Club Hot

LogoANNIVERSARIOdiscoclubFesta dei primi cinquantanni di Disco Club

Programma di sabato 19 dicembre

Ore 15:30
Alberto Terrile , www.albertoterrile.it con alcuni membri di PERCORSI MAGICI www.percorsimagici.net e del corso Accademico FOTOGRAFIA PER LA SCENA da lui diretto documenteranno la 2 giorni e realizzeranno dei ritratti di clienti storici & non, corredati di memorabilia per documentare i 50 anni di DISCO CLUB!!!
Portate il vostro vecchio mitico sacchetto verde di Disco Club o il primo disco acquistato da noi e i nostri fotografi vi immortaleranno davanti alla vetrina "1965" del negozio, "1965" in quanto piena dei 45giri di quell'anno, imprestati dall'amico Sergio Fossati dalla sua collezione privata, e da riviste uscite in quella domenica 19 dicembre 1965

Ore 15:30
Filippo Gambetta, www.filippogambetta.com, presenta il suo nuovo cd "Otto baffi". Filippo si dedica da diversi anni alla composizione di musica originale per il suo strumento, l'organetto diatonico. Parallelamente si interessa a repertori specifici come la musica tradizionale irlandese e nord italiana, oltre a collaborare con artisti e gruppi le cui visioni musicali vanno oltre l'universo propriamente folk.

Ore 16:00
Orchestra Bailam. Ascoltare dal vivo i sei musicisti di Orchestra Bailam comunica grande energia, per la travolgente mescolanza sonora di note, ritmo arrembante, mani e braccia che s'intrecciano a strumenti e suoni d'altri mondi.

Ore 17:00
Rodolfo Bignardi, "Rodolfo ha 23 anni, è un musicista e quasi ogni giorno suona nelle vie del centro tra i passanti che corrono indaffarati. Mentre tira fuori la chitarra dalla custodia attira solo occhiate distratte ma quando la sua voce inizia a risuonare c'è sempre qualcuno che ferma la sua corsa per ascoltarlo in silenzio. Il suo giovane volto ormai è conosciuto e c'è anche chi talvolta passeggia per il centro città alla sua ricerca, come testimonia la piccola folla di spettatori che lo applaude con entusiasmo alla fine delle sue esibizioni e le tante segnalazioni che i lettori del Secolo XIX hanno mandato al sito internet e alla pagina Facebook del giornale". (Secolo XIX di novembre)

Ore 17:30
The Big White Rabbit. "Il moniker The Big White Rabbit è il moniker che cela l'arte di Max Sobrero, ultima spora positiva che parte da Screamin'Jay Hawkins, via Tom Waits e finanche il Nick Cave non ancor rincoglionito." (Marcello Valeri sul sito di discoclub65)

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Top ten del mese

1.
Valutazione Autore
 
86
Valutazione Utenti
 
0 (0)
2.
Valutazione Autore
 
84
Valutazione Utenti
 
0 (0)
3.
Valutazione Autore
 
84
Valutazione Utenti
 
0 (0)
4.
Valutazione Autore
 
80
Valutazione Utenti
 
0 (0)
5.
Valutazione Autore
 
75
Valutazione Utenti
 
0 (0)