Stampa
PDF
 
Jazz Recensioni GREG OSBY — St. Louis Shoes (Blue Note 2003)
 

GREG OSBY — St. Louis Shoes (Blue Note 2003) Hot

ImageNuovo lavoro ma “vecchie” tradizioni per Osby, che assemblea un riuscito mix di classico e moderno. Reminescenze del Wynton Marsalis di qualche anno fa, fanno assaporare la fusione fra lo swing ellingtoniano alla Cotton Club e il bebop angolare e aritmico di Monk. Un cast stellare, accompagna il saxofonista, tra cui spicca la giovane star della tromba Nicolas Payton.
Osby “pesca” melodie riconoscibilissime come la “Summertime” di Gershwin o “Shaw ‘Nuff” di Gillespie, per renderle armonicamente uniche, ristrutturandole con arrangiamenti del tutto personali, che finiscono per trasportare i “senza tempo” dell’album nella contemporaneità del jazz d’oggi. Sia Payton, che lo stesso Osby, riescono a portare alla luce nei loro duetti una sensibilità che generalmente manca alla maggior parte dei giovani jazzisti. (Massimo Villa)  

 

 

 

 

 

 

 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews

Top ten del mese

1.
Valutazione Autore
 
86
Valutazione Utenti
 
0 (0)
2.
Valutazione Autore
 
85
Valutazione Utenti
 
0 (0)
3.
Valutazione Autore
 
83
Valutazione Utenti
 
0 (0)
4.
Valutazione Autore
 
74
Valutazione Utenti
 
0 (0)