Stampa
PDF
 
Jazz Recensioni PAUL MOTIAN BAND - Garden of Eden (ECM 2006)
 

PAUL MOTIAN BAND - Garden of Eden (ECM 2006) Hot

ImageNon sorprende trovare “Pithecantropus erectus” e “Good pork pie hat”, entrambi celebri brani di Charles Mingus, in apertura di questo disco: con Thelonious Monk e Charlie Parker, presenti con un brano a testa, sono da sempre i punti di riferimento musicali di Paul Motian.

Eppure in “Garden of Eden“, la perdita di “Electric Bebop” nel nome del gruppo (tre chitarristi, due sassofonisti e un basso) se non modifica l’approccio allo strumento di uno dei più raffinati interpreti della batteria jazz contemporanea, segnala un mutamento di rotta nella musica proposta che si fa più eterea e astratta. Temi spesso sviluppati all’unisono, con le chitarre che formano un tappeto sonoro sul quale improvvisano i sax di Chris Cheek e Tony Malaby e la batteria a punteggiare con discrezione e sublime maestria. (Danilo Di Termini)

 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews

Top ten del mese

1.
Valutazione Autore
 
86
Valutazione Utenti
 
0 (0)
2.
Valutazione Autore
 
85
Valutazione Utenti
 
0 (0)
3.
Valutazione Autore
 
84
Valutazione Utenti
 
0 (0)
4.
Valutazione Autore
 
84
Valutazione Utenti
 
0 (0)
5.
Valutazione Autore
 
74
Valutazione Utenti
 
0 (0)