Stampa
 
I nostri preferiti Rock TOM WAITS - Swordfishtrombones (Island 1983)
 

TOM WAITS - Swordfishtrombones (Island 1983) Hot

ImageNell'arco della sua carriera trentennale Tom Waits si e' costruito una reputazione invidiabile fondata non solo su un'etica artistica mai scalfita da tentazioni commerciali, ma soprattutto su una lunga serie di album di qualità elevatissima che lo hanno reso uno dei più grandi e distintivi geni musicali del ventesimo secolo. Questo disco rappresenta una svolta nel percorso artistico del maestro di Pomona. Gli arrangiamenti più accurati e meno legati alla musica nera differenziano profondante lo stile rispetto ai precedenti album editi dal binomio Asylum-Elektra nei quali Waits si presentava come eroe di club fumosi in cui trascinava la sua voce rauca e biascicata all''interno di una piccola orchestra che proponeva un particolarissimo ibrido di jazz e blues in atmosfere da film noir. In Sworfistrombones Tom Waits diventa un erudito compositore post-moderno in grado di concepire una sorta di musica totale. L'amalgama di suoni diversi genera una serie di asimmetrie ritmiche, disarmonie e stonature che trasfigurano la forma ballata in una specie di cabaret poli-etnico, dalla ritmica marziale di "Underground" ai toni tristi della strumentale "Rainbirds" le 15 canzoni si susseguono in una atmosfera rarefatta e cupa descrivendo l'America dei perdenti, degli emarginati che vivono nei  bassifondi << mentre il resto del mondo sta dormendo >> come  recita appunto il testo della canzone di apertura che si può considerare metafora di tutta la poetica waitsiana. Partendo da maestri quali Robert Johnson per arrivare a  Captain Beefheart cinquant'anni del cantautorato a stelle e strisce più originale trovano deferenza in questo album sublime che rimane una pietra miliare o, più semplicemente, un capolavoro.   (Andrea Tassistro)

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews